| select language:
Interventi di chirurgia orale
I denti inclusi che non spuntano oppure quelli che spostano la dentatura (soprattutto i denti del giudizio) devono essere rimossi chirurgicamente. Lo stesso vale per i denti con cisti o granulomi all’apice della radice, NICOs (infiammazioni ossee che causano nevralgia) o degenerazioni grasse dell’osso. Le ossa e/o i tessuti vengono esaminati per vedere se contengono metalli pesanti. In base al grado di infiammazione presente, viene preparata una cultura per vedere se crescono batteri e funghi - micosi.
Dopo aver eliminato i batteri e l’emorragia tramite il laser, si riempie l`alveolo con idrossido di calcio e la ferita viene lasciata alla granulazione aperta oppure viene riempita con un impasto di idrossido di calcio e di osso sintetico riassorbibile, per mantenere la dimensione dell'osso (sockett preservation) poi ricoperta con una membrana riassorbibile e i bordi della ferita vengono suturati con filo autoassorbente.